INDIA – HOLI FESTIVAL, IL FESTIVAL DEI COLORI

Holi, il cosiddetto Festival dei Colori, è in India una delle manifestazioni più attese di tutto l’anno. Tra le feste più antiche della mitologia Indù, viene celebrata il giorno successivo alla prima notte di luna piena (Dhulhendi) nel mese di Phalgun, che segna anche l’inizio della primavera… Durante la sera della luna piena, vengono accesi i falò per allontanare gli spiriti e celebrare la vittoria del Bene sul Male. Il giorno successivo, la gente si ammassa nelle strade per eseguire il rito principale e più noto dell’Holi: il lancio di acqua e polveri colorate. I festeggiamenti prevedono canti, balli e lancio di polvere colorata per le vie delle città e dei villaggi. La gente con i volti dipinti si trasforma in una vera e propria macchia di colore, lanciando secchiate di vernice o polvere colorata. La tradizione vuole l’accensione di un falò che celebra la vittoria del bene sul male. Il termine Holi, infatti, significa “brucia” e lo spirito del male viene simbolicamente bruciato in un falò. Famosissime le fotografie di Steve McCurry scattate durante questo festival.

Foto: © Steve Mc Curry

Foto: © Steve Mc Curry

Il nostro Viaggio Fotografico si inserisce perfettamente in questa realtà così scenografica e nello stesso tempo così importante dal punto di vista culturale e religioso del Paese. Durante i nostri Viaggi spieghiamo, infatti, ai partecipanti, l’importanza di conoscere ed approfondire la realtà dei posti che andremo a fotografare, la loro cultura e le loro tradizioni. Parteciperemo al Holi a Jaipur nel Rajastan, uno dei più belli e partecipati di tutto il paese. Seguiremo i festeggiamenti e parteciperemo con la gente alle manifestazioni di gioia colorata. Spiegheremo come meglio approcciare senza essere invadenti e riuscire quindi ad avvicinarsi il più possibile e scattare foto pensate e non solo rubate. Questo permetterà ai partecipanti di costruire dei bei reportage che raccontino tutta la manifestazione dal di dentro. Sarà una manifestazione molto caotica, per questo sarà necessario dividersi in gruppetti durante la giornata e rincontrarsi la sera per il confronto delle esperienze dei vari partecipanti. Nonostante possa sembrare facile scattare belle immagini in un contesto così fotogenico, movimentato e pieno di colori, in realtà non è così: se non si ha una buona dimestichezza con la fotocamera in situazioni tanto affollate e caotiche, si rischia facilmente di cadere nel banale e portare a casa immagini ben al di sotto delle proprie aspettative. Il nostro ruolo sarà quindi quello di seguire ciascun partecipante nelle sue specifiche richieste, accompagnandolo nel suo percorso fotografico affinché possa raggiungere i suoi obiettivi di miglioramento fotografico e nello spesso tempo possa imparare a conoscere una parte di un paese tanto contraddittorio.

Foto: © Steve Mc Curry

Foto: © Steve Mc Curry

Ma il viaggio non è solo Holi!!

Sarà infatti un viaggio di due settimane, che ci darà la possibilità di vivere e conoscere l’India più vera, con le sue contraddizioni, la sua gente, i riti negli affollatissimi e le magnifiche architetture religiose e non… La visiteremo con una guida locale parlante italiano, in pulmino con autista e aria condizionata, ma faremo anche due tratte in treno che ci permetteranno di assaporare ancor di più l’India da vicino. Dall’instancabile capitale New Delhi si scenderà alla città rosa di Jaipur dove staremo anche in  occasione del festival di Holi, per proseguire verso Agra, il luogo dove sorge il leggendario e magnifico Taj Mahal, non dimenticando lungo il cammino la bellissima Fatehpur Sikri. Toccheremo inoltre le città di Bundi, Orchha e Khajuraho che meritano di essere viste. Il nostro viaggio si concluderà a Varanasi, o Benares, la città sacra per eccellenza dove il fiume Gange assume la sua massima importanza per chi vuole semplicemente purificarsi, ma soprattutto per chi sa che la propria vita è giunta al termine… le sue ceneri saranno gettate nelle acque del fiume e la sua anima purificata per l’eternità.

  REFERENTE VIAGGIO:

Foto: © Simona Ottolenghi

Foto: © Simona Ottolenghi

Tour Leader di questo viaggio sarà Simona Ottolenghi: Architetto, fotografa e grande viaggiatrice, ha pensato con Roberto Gabriele alla formula vincente di Viaggio Fotografico: organizzare viaggi appositamente studiati per gli appassionati di fotografia, in cui ciascun partecipante viene seguito personalmente a seconda del suo livello di conoscenza fotografica e degli obbiettivi di miglioramento che si è posto già prima di partire. Appassionata di fotografia di reportage è sempre alla ricerca di storie da raccontare, di festival ed eventi in giro per il mondo in cui la gente è la protagonista assoluta. Questo è il suo sito: www.simonaottolenghi.com

Leggi qui come organizziamo i nostri Viaggi Fotografici, scoprirai la nostra formula del Viaggio Fotografico. INFO LINE: Per ogni info logistica e sul viaggio contattare il Capogruppo Simona Ottolenghi:  Tel: 339/3493106email:  simona.ottolenghi@gmail.com                

Foto: © Simona Ottolenghi

Foto: © Simona Ottolenghi

 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE: 

Pacchetto Volo + Hotel + Workshop Fotografico da definire personalmente in base all’aeroporto di partenza 

ATTENZIONE: sconto di 50,00 Euro per chi ha già viaggiato con Viaggio Fotografico.

Se sei interessato a questo Viaggio invia una email cliccando sul box rosso qui sotto e riceverai immediatamente: 1) Le quotazioni esatte di volo e hotel da tutti gli aeroporti d’Italia 2) La nostra Rivista Viaggi & Foto che realizziamo con le foto dei nostri Allievi dei viaggi precedenti.

PARTENZE DA TUTTA ITALIA. PER I COSTI personalizzati scegli il tuo aeroporto e CLICCA QUI:

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’articolo 17 della legge n. 38/2006: La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all’estero. [Le fotografie oggetto di questo articolo, nel rispetto del diritto d’autore, vengono riprodotte per finalità di critica e discussione ai sensi degli artt. 65 comma 2, 70 comma 1 bis e 101 comma 1 Legge 633/1941.]     NOTA BENE: dato il periodo di altissima stagione e sovraffollamento, i prezzi salgono di giorno in giorno. Per garantirsi un prezzo adeguato suggeriamo vivamente di PRENOTARSI ENTRO E NON OLTRE il 31 gennaio 2015.