Presentazione:

L’anno scorso sono stato invitato a fare questo Viaggio Fotografico: l’Ufficio Turistico della Repubblica di Moldova cercava fotografi di tutta Europa che si occupassero di organizzare viaggi per fotografi, cercavano insomma esattamente uno con il mio profilo, ne hanno trovati 12 da Romania, Italia, Polonia e abbiamo fatto un Photo Trip per scoprire questo fantastico paese senza tempo, sospeso tra il vecchio regime sovietico e una gran voglia di modernità che in campagna ancora sa mantenere vive e con orgoglio le sue tradizioni. Il video che segue è quello ufficiale realizzato durante il nostro tour. Gli hashtag sono #visitmoldova #discovermoldova e #beourguest e con questi abbiamo fatto tutta la Comunicazione del nostro tour.

Un Paese interessante dal punto di vista fotografico, un Paese molto vario dal punto di vista umano, persone molto accoglienti e gentili, una consolidata tradizione enogastronomica di altissima qualità e un ritmo di viaggio decisamente alla portata di tutti rendono il Transnistria-Moldova un Viaggio Fotografico davvero adatto a tutti.

Un programma inaspettato, decisamente diverso dai nostri altri itinerari, questo prevede degustazioni, visite in case private, il festival delle mongolfiere e quello delle danze popolari… Insomma, per una volta tanto faremo i turisti. Andremo a cercare in un terreno vergine, qui davvero il turismo è un fenomeno completamente sconosciuto, qui troverai la signora che impasta il pane e ci ha fatto un museo in casa che vedono 100 persone all’anno, qui troverai la più grande azienda vinicola sotterranea al mondo: Cricova, con i suoi 120 chilometri di gallerie scavate nella montagna e accessibili sono con trenini elettrici data la vastità dell’opera…

Se vuoi un itinerario originale abbiamo pensato a te, questo è il tuo viaggio. L’unico nel quale troverai un pezzo della vecchia Unione Sovietica ancora perfettamente conservato, l’unico che ti permette di conoscere l’incredibile Transnistria: una Repubblica autoproclamatasi indipendente che si trova in territorio moldavo ma è controllata dai soldati dell’Armata Rossa russa…. Pensa che in Transnistria viene anche battuta una moneta DI PLASTICA che ha valore solo lì e non viene scambiata in nessuna Borsa di cambio nel mondo… La Transnistria è il Paese che non c’è. Tutti sanno, nessuno sa, nessuno può dire quello che sa…

Per chi è questo Viaggio Fotografico?

E’ un viaggio sicuramente adatto per fotografi appassionati di reportage etnico e sociale, a chi voglia fare una fotografia intima. A chi voglia allontanarsi dalle città e godersi il silenzio profondo della campagna estiva rotto solo dal frinire assordante delle cicale.

Questo viaggio ti piacerà se hai il gusto del bello in senso lato e oltre alla bella fotografia sai apprezzare anche un bicchiere di ottimo vino mentre degusti una Placinta…

Sceglilo se oltre ad un viaggio fotografico vuoi farti anche una vacanza tranquilla e rilassante.

Nel prossimo video trovi perfettamente espresso lo spirito e l’accoglienza che ha questa gente per chi va a trovarla a casa. NON TI VEDRANNO COME UN TURISTA, ma come un amico, come un ospite, come una persona di casa. Sono pochi i posti al mondo dove tutto questo succede. Guarda questo video e preparati a partire…

Programma di viaggio:

23 maggio: ARRIVO – CHISINAU (-/-/C)

Arrivo a Chisinau. Incontro con il nostro rappresentante locale. Trasferimento dall’aeroporto all’hotel. Sistemazione nelle camere riservate. In serata cena in ristorante tipico moldavo con accompagnamento di musica folk music. Rientro in hotel a pernottamento

24 maggio: CHISINAU – TIRASPOL (C/P/C)

Colazione in hotel. Giornata di tour di Chisinau per vedere i principali luoghi di interesse culturale, storico e commerciale. Un ruolo importante in termini di sviluppo dell’architettura lo ebbe il famoso architetto Bernardazzi. Le principali attrazioni turistiche sono: la Cattedrale della Natività di Cristo, il Campanile, l’Arco di Trionfo, il Monumento di Stefano il Grande, il Vicolo dei Classici, il Parlamento, il Palazzo del Presidente, il Municipio, Il mercato dei souvenir. Durante il tour avremo l’opportunità di provare il trasporto pubblico “Trolleybus”. Escursione e degustazione di caviale all’Akvatir Sturgeon Farm. Trasferimento da Chisinau a Tiraspol, in Transnistria, un luogo fuori dal tempo oggi stato indipendente non riconosciuto dai Paesi membri dell’ONU, essendo considerato de iure parte della Repubblica di Moldavia: è governato da un’amministrazione autonoma. A Tiraspol, un uomo d’affari ha creato un vero tesoro: uno dei più grandi vivai ittici in Europa. La fabbrica è equipaggiata con le ultime tecnologie e il pesce può raggiungere le dimensioni di un uomo. Trasferimento per pranzo a Casa Karaman Guest House. Vedremo la preparazione tradizionale del cibo in una grande pentola sul fuoco. Tempo libero a Casa Karaman. Avremo poi la possibilità di viaggiare nel tempo e fare ritorno in URSS! Inizieremo visitando il monumento di Vladimir Lenin ed i carri armati rimasti dalla Seconda Guerra Mondiale. La città sembra essere un fantasma del passato sovietico. Avremo l’opportunità di visitare il mercato più antico di Tiraspol dove si possono trovare diversi interessanti oggetti antichi. Check-in in hotel a Tiraspol. Cena in hotel e pernottamento

Ragazzine in abiti tipici lavorano in un ristorante come ballerine tradizionali (sotto l’occhio attento delle mamme). Foto: © Roberto gabriele

25 maggio: TIRASPOL – CHITCANI – BENDER – TIRASPOL (C/P/C)

Prima colazione in hotel. Escursione al Monastero di Santa Ascensione di Noul Neamt di Chitcani, luogo perfetto per il ritiro e la meditazione. Il tour ci condurrà attraverso un paesaggio pittoresco eccezionale da ammirare dal livello superiore del campanile più alto in Moldavia (64 metri). Il museo del monastero sarà molto apprezzato da coloro che amano la storia della religione. Il museo ospita icone risalenti al XVIII-XX secolo, croci, libri, abiti da sacerdote e vecchie foto. Avremo l’opportunità di vedere come ancora oggi i monaci dipingano le icone. Masterclass di pane di agrifoglio. Trasferimento dal monastero al ristorante e pranzo a base di cucina ucraina. Dopo pranzo ci dirigeremo verso una fabbrica di cognac, dove effettueremo una gradevole degustazione di cognac presso Kvint Winery Armonia, dove raffinatezza e tradizione sono alla base degli spiriti più antichi e genuini: Doina, Surpriznii e Suvorov. Successiva visita alla Fortezza Tighina, antico forte medievale che fu costruito nei secoli XV-XVI dai principi della Moldavia. Occupata dagli Ottomani nel 1538 (in una campagna guidata dal Sultano Solimano il Magnifico), la fortezza fu rafforzata nel 1541 e divenne il centro di una “raya” ottomana (nella quale erano inclusi i circostanti villaggi moldavi). Le sue mura e le sue torri arrotondate sono ancora oggi presenti. Trasferimento dalla fortezza al ristorante. Cena in ristorante locale a Tiraspol. Pernottamento i hotel

La fornaia che lavora in casa. Foto: © Roberto Gabriele

26 maggio: TIRASPOL – TREBUJENI – IVANCEA – BUTUCENI (C/P/C)

Prima colazione in hotel. Escursione al complesso Orheiul Vechi dove è possibile ammirare i resti dei primi insediamenti umani, che hanno alcune centinaia di migliaia di anni e sono stati trovati nelle caverne di pietra da qui. Sulla collina rocciosa, troverete le rovine di una possente fortificazione geto-dacio (antenati moldavi), che fungeva da santuario per celebrare feste religiose e rituali in questa comunità preistorica. L’originalità di Orhei Vechi è dovuta alla gola del fiume Raut, scavata sotto forma di canyon negli strati calcarei dell’ex mare della Sarmatia, circa 14 milioni di anni fa. La terra locale è ricca di monumenti di antiche civiltà, utensili di pietra e rovine di un villaggio del medioevo. Masterclass culinario per imparare a cucinare la torta tradizionale chiamata “Placinta”. Pranzo molvavo a Butuceni. Al termine, trasferimento a Ivancea per partecipare al più grande festival dell’Est Europa con la mongolfiera. Le mongolfiere della repubblica moldava, così come quelle di Lituania, Romania, Bulgaria e Ucraina ascenderanno con una serie di spettacolari voli dimostrativi. Oltre ad ammirare i voli delle mongolfiere, chi vorrà potrà partecipare ai processi di sollevamento e montaggio di una mongolfiera, oltre a provare personalmente tutte le delizie di un affascinante viaggio a bordo di esse. Al termine spettacolo di fuochi d’artificio ed esibizioni interattive. Trasferimento a Butuceni e tempo libero per passeggiare nel villaggio di Butuceni. E’ possibile visitare un piccolo zoo sul locale, nutrire gli animali domestici, scattare foto originali della vita rurale ed interagire con la comunità locale. Inoltre sarà possibile visitare un piccolo viaggio locale. Check-in in guest house a Butuceni. Cena tradizionale con spettacolo folk. Masterclass di danza tradizionale popolare moldova “Hora”, in cui i ballerini si tengono per mano l’un l’altro e girano in tondo, di solito in senso antiorario, mentre ogni partecipante segue una sequenza di tre passi avanti e un passo indietro. La danza è solitamente accompagnata da strumenti musicali come il cembalo, la fisarmonica, il violino, la viola, il contrabbasso, il sassofono, la tromba. La Hora è popolare durante le celebrazioni e le feste di matrimonio ed è una parte essenziale dell’intrattenimento sociale in queste aree rurali. Pernottamento

Il monastero di Butuceni. Foto: © Roberto Gabriele

27 maggio: BUTUCENI – DOMULGENI – CUNICEA – BALTI (C/P/C)

Prima colazione in hotel. Trasferimento al villaggio di Domulgeni per partecipare al Festival Nazionale delle Tradizioni “Duminca Mare”. Il festival offre cucina tradizionale, artigianato con dimostrazioni, mostre etnografiche e musica etno-folklorica, che sicuramente ci farà ballare con la tradizionale danza hora. Possibilità di visitare una pensione rurale, un’apicoltura, un laboratorio di intaglio del legno ed un museo rurale. Trasferimento a Cunicea, un’antica comunità di credenti nella parte settentrionale della Moldavia. Qui avremo l’opportunità di comunicare con la gente del posto, di scoprire le loro tradizioni, di visitare la chiesa locale. Inoltre organizzeremo una masterclass per dipingere le icone e realizzare la nostra scopa tradizionale. Cena con la popolazione locale. Trasferimento a Balti, dove pernotteremo

28 maggio: BALTI – ZABRICENI – PALANCA – CRICOVA – CHISINAU (C/P/C)

Prima colazione in hotel. Trasferimento al monastero di Zabriceni ed alla fattoria ecologica. Il Monastero della Natività del Signore è stato creato vicino al villaggio di Zabriceni il 4 agosto 1999. Questo insediamento monastico si trova alla periferia di un villaggio, in una zona molto pittoresca, sul territorio dell’ex centro termale acquistato dalla Diocesi di Edinet e Briceni. La fattoria del Monastero della Natività del Signore ha un sistema di allevamento a ciclo chiuso ecologicamente certificato. La fattoria è comparsa nel 2012 ed ha lo scopo di promuovere il consumo di prodotti biologici che l’azienda produce e seleziona sul mercato interno. Oggi il monastero possiede 30 ettari di terreno, che vengono trasformati senza l’uso di prodotti chimici, tenendo conto dei benefici per la salute e l’ambiente. Nell’estate del 2013 e del 2014 ha ricevuto i certificati ecologici. Per promuovere i prodotti ed assicurare la loro disponibilità ai cittadini del paese, il monastero ha aperto il suo negozio online dove le persone possono ordinare l’intera gamma di prodotti ecologici e biologici. Pranzo al monastero di Zabriceni. Trasferimento a Palanca ed escursione alla vecchia chiesa di legno “Acoperămîntul Maicii Domnului”. La chiesa di legno fu costruita su una fondazione in pietra alla fine del XVIII secolo in Ucraina. Nel 1825 la chiesa fu trasferita a Palanca, in Moldova. Escursione al centro artigianale “Casa Parinteasca” (casa dei genitori) nel villaggio di Palanca. Offre la possibilità di dare un’occhiata alle antiche usanze e tradizioni moldave. Potremo inoltre provare a lavorare a maglia borse nazionali ed intagliare in legno. Masterclass di tessutura dei tappeti. Successivo trasferimento a Cricova. Degustazione di vini presso la cantina Cricova. Nelle gallerie sotterranee di Cricova vedremo oltre settanta gallerie che coprono un’area di circa 53 ettari, ognuna con nomi bacchici: Sauvignon, Cabernet, Cahor… Qui si può ammirare una delle più antiche bottiglie di vino in Moldova, risalente al 1902. Si narra che in questo luogo il pilota russo Yuri Gagarin, durante la sua visita nel 1966, ormai alticcio perse la via dell’uscita. Uscì il giorno seguente, dopo aver trascorso la notte nella sala di degustazione, che ora porta il suo nome. In una delle sale di degustazione di lusso della Cricova, un paio di anni fa l’ex presidente russo Vladimir Putin ha celebrato il suo 50° compleanno. Avremo anche la possibilità di assaggiare questo vino durante la degustazione. Trasferimento a Chisinau. Cena europea in ristorante locale. Sistemazione in hotel e pernottamento

29 maggio: CHISINAU – ITALIA (C/-/-)

Colazione in hotel e check-out. Tempo libero a disposizione tra mercati e architetture ex sovietiche fino al trasferimento dall’hotel all’aeroporto in coincidenza con il volo di rientro in Italia.

I pullman di Tiraspol ancora ricordano la recente dominazione sovietica finita pochi anni fa. Foto: © Roberto Gabriele

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:

Quote valide al raggiungimento minimo di 5 paganti:

  • Quota per persona in camera doppia € 2.300,00
  • >> Quota per persona per prenotazioni ENTRO IL 15 MARZO 2018 € 2.180,00
  • Supplemento singola € 210,00
  • >> Voli da Roma/Milano in classe economica a partire da € 300,00 per persona (incluse tasse e bagaglio in stiva, prezzo suscettibile di variazioni)

La quota comprende:

  • Viaggio Fotografico esclusivo di 6 notti
  • Accompagnatore/fotografo Roberto Gabriele e assistenza sul posto
  • Coaching fotografico per tutta la durata del viaggio
  • Guida di viaggio scritta dal Capogruppo (programma dettagliato, notizie, mappe, curiosità, approfondimenti culturali, gli orari per fotografare i monumenti, cenni storico /  geografici / architettonici, tutorial fotografici e altro ancora)
  • Sistemazione in hotel selezionati
  • Trattamento di pensione completa dalla cena del 23 maggio alla colazione del 29 maggio
  • Escursione e degustazione di vini presso l’azienda vinicola Cricova (4 tipi di vino)
  • Escursione e degustazione di caviale presso Akvatir Sturgeon Farm (2 tipi di caviale)
  • Escursione al monastero di Chitcani e masterclass di pane di agrifoglio
  • Escursione e degustazione di cognac presso la cantina Kvint (5 tipi di cognac, da 8 a 15 anni di invecchiamento)
  • Biglietto d’ingresso alla Fortezza Tighina
  • Biglietto d’ingresso al museo Orheiul Vechi
  • Masterclass culinario presso la guest house di Butuceni
  • Masterclass di danza tradizionale “Hora” e spettacolo folcloristico a Butuceni
  • Masterclass di produzione di icone e scopa tradizionale nel villaggio di Cunicea
  • Escursione al centro artigianale “Casa Parinteasca”
  • Masterclass di tessuti per tappeti presso il centro artigianale Casa Parinteasca
  • Escursione al monastero di Zabriceni e all’azienda agricola ecologica
  • Guida di lingua inglese durante l’intero itinerario
  • Trasporto su tutto il percorso in pullmino privato
  • 2 bottiglie d’acqua al giorno a persona
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Quota d’iscrizione

La quota non comprende:

  • Trasferimento privato in arrivo/partenza in caso di voli diversi dal resto del gruppo
  • Voli dall’Italia andata e ritorno
  • Supplemento in caso di meno di 5 partecipanti (da quantificare)
  • Eventuali ingressi non indicati nel programma
  • Early check-in/late check-out negli alberghi
  • Pasti non menzionati
  • Bevande ai pasti
  • Mance a guide ed autista
  • Extra di carattere personale
  • Assicurazione annullamento facoltativa da richiedere contestualmente alla conferma del viaggio
  • Tutto quanto non espressamente menzionato nella voce “la quota comprende”.

INFO E ISCRIZIONI:

La Direzione Tecnica del Viaggio, ossia tutta la parte legata alla vendita del Pacchetto di Viaggio, la logistica, la Direzione Tecnica, le Sistemazioni Alberghiere, i Servizi a Terra, il noleggio del pulmino, le Assicurazioni obbligatorie e tutti gli adempimenti contrattualistici, fiscali e amministrativi, Vi rimandiamo al Tour Operator www.tibiworld.com di Roma, gli indirizzi sono indicati qui sotto.

TIBI World

TiBiWorld Tour Operator di Tebor srl

Via La Spezia 65 – 00182 Roma

Tel. +39 06 7022871
Fax. +39 06 94516136
IATA 38257984
autorizzazione/licenza: 2955 del 28/04/2008
polizza rc n° 1505001142 Filodiretto
www.tibiworld.com

Per favorire la formazione del Gruppo, questo Viaggio Fotografico parte con 7 persone.

Se sei interessato a questo Viaggio riempi SENZA IMPEGNO il FORM VERDE qui accanto e riceverai immediatamente:

1) Le quotazioni esatte del volo da tutti gli aeroporti d’Italia

2) Il Programma dettagliato del Viaggio

3) il TUTORIAL GRATUITO di Roberto Gabriele per usare la App TPE.

Transnistria - Moldova
con Viaggio Fotografico

23-29 maggio 2018

Richiedi info

Nome e Cognome

La tua email (richiesto)

Cellulare

Aeroporto di partenza preferito

Roma FiumicinoMilano Malpensa
SCELTA SERVIZI:
Pacchetto in doppia in abbinamento - 2300,00 €Pacchetto in doppia in abbinamento (offerta fino al 15 marzo 2018) - 2180,00 €Supplemento Singola: 210,00 Euro

In quale fascia oraria preferisci essere contattato?

Numero persone, commenti, domande, stanza Doppia o Singola...

Riceverai una email con tutti i dati per fare il Bonifico e ufficializzare la tua iscrizione

SI ACCONSENTO al trattamento dei miei dati.
Leggi le nostre condizioni di Privacy

Il video Ufficiale del sopralluogo che abbiamo fatto l’anno scorso con un gruppo di fotografi da tutta Europa e organizzato dall’Ente di Promozione Turistica della Moldova.

OPERATIVO VOLI CONSIGLIATO:

Questo è un Piano di Voli da Fiumicino e Malpensa, ma TIBIWorld Tour Operator è in grado di prenotarti qualsiasi volo da ogni aeroporto d’Italia per essere in coincidenza con i nostri orari.

Operativo voli consigliato da Roma (non incluso nella quota) Air Moldova (9U) / Ukraine International Airlines (PS):

9U 892 23MAY Fiumicino-Chisinau 15.30 arrivo 19.00
PS 898 29MAY Chisinau-Kiev 07.20 arrivo 08.25
PS 305 29MAY Kiev-Fiumicino 10.05 arrivo 12.00

Operativo voli consigliato da Milano (non incluso nella quota) Ukraine International Airlines (PS) / Air Moldova (9U):

PS 312 23MAY Malpensa-Kiev 13.40 arrivo 17.20
PS 897 23MAY Kiev-Chisinau 19.45 arrivo 20.50
9U 893 29MAY Chisinau-Malpensa 13.20 arrivo 14.40

DOCUMENTI NECESSARI:

Per andare in Moldova è NECESSARIO IL Passaporto con almeno 6 mesi di validità residua.

Hotel previsti:

(o similari) di categoria locale:

Chisinau: Zentrum ApartHotel 4*
Tiraspol: Russia Hotel 4*
Butuceni: Eco Resort Butuceni (guest house)
Balti: Vis Pas Hotel 4*

CONDIZIONI METEO E CLIMATICHE:

Qui sotto trovi le previsioni meteo valide per pochi giorni, ma quello che più conta sono i dati climatici che tengono conto delle statistiche rilevate negli anni. Leggendo quindi i dati climatici ti accorgerai che in Moldova a fine primavera il clima è come in Italia: un bel caldo ventilato non torrido nè afoso. E’ il periodo ideale per viaggiare e c’è la luce migliore per fotografare. Per saperne di più clicca qui.

 

TRASPORTI:

Voleremo da tutta Italia su Francoforte e da qui procediamo su Keflavik con voli Lufthansa. Potrai scegliere se acquistare i voli da solo o chiedere a TIBIWorld di partire con il resto del Gruppo.

All’arrivo prenderemo in affitto un pulmino da 9 posti guidato dal Capogruppo allestito con gomme termiche, e con quello procederemo in massima sicurezza spostandoci agevolmente lungo le strade dell’isola. I costi della benzina sono già compresi.

PASTI:

Sono tutti compresi (vedi quote) e tutti di altissima qualità, spesso con menù degustazione.

CAPOGRUPPO:

Roberto Gabriele PatagoniaIl Tour Leader di questo viaggio sarà Roberto Gabriele: Fotografo Professionista dal 1992, a soli 23 anni ha iniziato la sua carriera professionale aprendo uno Studio Fotografico e iniziando a Viaggiare e ad insegnare fotografia. Dal 2008 è anche Abilitato Ufficialmente (con Tesserino) alla professione di Accompagnatore Turistico. Roberto Gabriele è  il Fondatore e WEB Master di questo sito che nasce per organizzare itinerari fotografici appositamente studiati per dare a chi fa fotografia la possibilità di viaggiare in compagnia di altri appassionati e professionisti, per conoscersi, scambiare opinioni, consigli ed esperienze. Al suo attivo ha finora più di 90 viaggi fatti in giro per il mondo e quasi 800 Viaggiatori.

Roberto Gabriele: 347 3790441 oppure via email:  robertogabrielefotografo@gmail.com

Note durante il viaggio:

Le visite fotografiche inizieranno presto al mattino e possono finire tardi la sera per avere la possibilità di cogliere la luce migliore e i luoghi da visitare con meno affluenza turistica. A fine giornata si farà il punto della situazione e si condivideranno gli scatti. Io (il Capogruppo) sarò sempre a vostra disposizione per spunti, suggerimenti e per trovare assieme nuove luci e nuove storie da fotografare.

Per scattare le fotografie agli abitanti del posto ci si attiene alle regole generali che sono da rispettare ovunque nel mondo, ossia chiedere sempre il permesso. In alcuni Paesi aiuterà molto ad interagire con le persone, dopo aver scattato la foto, mostrare alla persona fotografata l’immagine appena scattata. Sono assolutamente invece da evitare scatti di obiettivi militari, strategici, e in generale qualunque cosa riguardi la polizia o l’esercito.

NOTE:

l’itinerario non è da considerare “standard” ma costruito su misura “metro per metro” per mostrare il meglio della destinazione. Nel particolare caso del tour fotografico i partecipanti, dovranno tenere ben presente la possibilità di partenze anticipate al mattino presto e/o tempistiche più lunghe durante le giornate. Il programma è puramente indicativo e nel caso ci siano avvenimenti speciali, darà la priorità a questi eventi e potrà quindi variare in corso d’opera. Per questo tipo di viaggi garantiamo la fattiva collaborazione dell’accompagnatore ed un nostro supporto e contatto quotidiano in caso di necessità.

Per scattare le fotografie agli abitanti del posto ci si attiene alle regole generali che sono da rispettare ovunque nel mondo, ossia chiedere sempre il permesso. In alcuni Paesi aiuterà molto ad interagire con le persone, dopo aver scattato la foto, mostrare alla persona fotografata l’immagine appena scattata. Sono assolutamente invece da evitare scatti di obiettivi militari, strategici ed in generale qualunque cosa riguardi la polizia o l’esercito.

Il programma potrà essere modificato nei giorni e negli orari a seconda delle esigenze climatiche, meteorologiche o logistiche imposte di volta in volta da orari e disponibilità.

Altre foto del nostro primo scouting tour di agosto 2017 in Moldova