9 GIORNI – DAL 31 OTTOBRE AL 8 NOVEMBRE 2015

 

L’Oman offre al viaggiatore una natura varia e sorprendentemente bella: montagne molto particolari fino oltre i 3000 metri, due deserti di dune, il mare con la sua costa frastagliata e le isole, wadi con l’acqua che spesso scorre in permanenza con palmeti rigogliosi, antichi villaggi e fortificazioni.

L’aspetto che tuttavia lascia incantato il visitatore è l’accoglienza e la tolleranza della popolazione e l’evidente compromesso tra modernità e tradizione.

Un paese esemplare dove ci si immerge in un’atmosfera di rispetto e dove il Sultano Qaboos è amato come un padre.

 Oman La Grande Moschea 2

Itinerario di viaggio

1° giorno – sabato 31 ottobre – Italia – Muscat

Arrivo all’aeroporto Internazionale di Muscat in serata, accoglienza e trasferimento in hotel.

2° giorno – domenica 1 novembre – Muscat

Muscat è una moderna città distesa sul mare, con la sua architettura araba moderna. Il nostro hotel è situato sulla corniche, la passeggiata lungomare vicino al porto, al mercato del pesce e al suq.  Il mattino presto sarà dedicato al mercato del pesce. Piccole imbarcazioni attraccano al molo e scaricano il pesce ancora vivo che viene portato al vicino mercato con le carriole. E’ un brulicare di attività: c’è chi vende e c’è chi pulisce il pesce. Spostandoci poi dall’altra parte della città si visita la Grande Moschea del Sultano Qaboos, inaugurata nel 2011. Tempo per il pranzo e per una pausa di riposo. Al pomeriggio visita al suq dell’oro, dei tessuti e dell’argento. Tempo a disposizione. Cena in ristorante a base di pesce. Pernottamento in hotel.

Oman Oriental Sands 63° giorno – lunedì 2 novembre – Muscat – Sur

Dopo colazione partenza con i 4×4 in direzione sud, seguendo la strada costiera. Superata la cittadina di Quriyat, ci si addentra nelle montagne attraverso una strada panoramica che passa accanto ad alcuni piccoli villaggi, fino a scendere nel selvaggio wadi Arbeein, con le sue pozze verdi, per percorrerlo fino al mare. Entreremo poi anche in Wadi Tiwi, molto diverso dal precedente per i suoi terrazzamenti di palme, banani, manghi, papaie e agrumi. Pranzo a pic-nic. Il viaggio prosegue fino a Sur, graziosa cittadina bianca distesa sulla laguna. Visiteremo il cantiere navale dei dhow, imbarcazione tradizionale in legno e potremo passeggiare nel suq. Il suq di Sur non è per turisti, è la zona dei negozi frequentata solo da uomini e donne del posto. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel sulla laguna.

4° giorno – martedì 3 novembre – Sur – An Najdah – Al Ashkara

Giornata dedicata alla costa ancora verso sud. Inizialmente si attraversano villaggi di pescatori, poi, mano a mano i villaggi diventano sempre più radi per lasciare il posto alle dune che si affacciano sul mare. A Ras Ruwais sono trattenute da una falesia e la vista è spettacolare. Ancora qualche kilometro nella speranza di incontrare i pescatori che, direttamente sulla spiaggia, scaricano il pesce e lo liberano dalle reti. Pranzo a pic nic. Si ritorna poi verso nord. Speriamo di poter sfruttare la bassa marea, al mattino o al pomeriggio, per correre con le auto sul bagnasciuga dove centinaia di gabbiani si alzano in volo al nostro passaggio. Arrivo a Al Ashkara. Cena e pernottamento in hotel sul mare.

Oman Pescatori 2

5° giorno – mercoledì 4 novembre – Al Ashkara – Wadi Bani Khalid – Deserto

Dopo colazione partenza verso l’interno, cioè verso ovest, fino ad arrivare a Wadi Bani Khalid, un wadi verdeggiante di palmeti tra le montagne. Qui la roccia bianca trattiere l’acqua verde formando enormi pozze dove si può fare il bagno. Lasciamo questo ambiente lussureggiante per immergerci tra le dune del deserto, in tempo per cogliere la luce migliore. Sabbia color mattone di grana più grossa e sabbia chiara di grana più fine. Le due non si mescolano formando interessanti sfumature. Dopo il tramonto rientro al campo fisso per la cena e il pernottamento.

6° giorno – giovedì 5 novembre – Deserto – Sinau – Nizwa

La prima luce che sfuma dalla notte ci può via, via reglare preziosi giochi di ombre. Dopo colazione proseguiamo in direzione ovest fino a Sinau. Qui il giovedì c’è il tradizionale mercato del cammello. Sinau è un villaggio beduino, gli uomini con i loro turbanti a kefia e le donne con la tradizionale maschera che chiamano burka. Più in là un mercato più raffinato: le donne di Ibra, un vicino villaggio, vendono le loro stoffe colorate e luccicanti, i loro ricami e gli incensi. Si prosegue in direzione Nizwa. Sosta al villaggio Birkat al Mauz con il suo fallaj (sistema di captazione dell’acqua senza usare mezzi meccanici) patrimonio dell’Unesco. Arrivo a Nizwa, visita del suq che al pomeriggio è poco frequentato dai turisti. Cena e pernottamento in hotel.

Oman Nizwa suq 27° giorno – venerdì 6 novembre – Nizwa e dintorni

A Nizwa il venerdì si svolge il tradizionale mercato del bestiame, soprattutto capre, pecore e montoni. Arriva gente dal deserto, dalle montagne e dalle zone circostanti. E’ vivacissimo: la vendita è al rialzo, gestita personalmente dai venditori che camminano con gli animali lungo un persorso circolare.  Più in là i contadini vendono i loro prodotti e gli allevatori di volatili, perloppiù ragazzi, vendono galline, colombe e uccellini colorati. Non manca il mercato coperto della frutta e verdura, il suq dell’argento e, interessante il mercato delle armi. Si trovano i canjar, pugnale tradizionale, le spade e i fucili, tutti status symbol. E ancora si può visitare il mercato delle spezie. Al più tardi alle 11 tutto è finito e la gente si prepara per la grande preghiera del venerdì. Noi lasceremo Nizwa per andare verso Nord/Est, vicino alle montagne per visitare due interessanti antichi villaggi, Al Hamra e Misfah. Ritorno in serata a Nizwa, cena e pernottamento in hotel.

8° giorno – sabato  7 novembre – Nizwa – Wadi Bani Awf – Muscat – Volo

Dopo colazione partenza in direzione Nord per attraversare la catena dei monti Hajar (che significa pietra), attraverso un passo a 2000 m, dopo il quale inizia l’avventura attraverso una pista con viste spettacolari e villaggi inaspettati. Pic nic. Raggiunto il fondovalle sosta al forte di Nakhal e proseguimento per Muscat. Cena in risorante a base di pesce, trasferimento in aeroporto in tempo per il volo.

9° giorno –   domenica 8 novembre – Italia

Oman Muscat 2

DIREZIONE TECNICA:

Il Pacchetto di Viaggio viene venduto dalla Agenzia Avventuriamoci che si occupa delle prenotazioni di voli e hotel, dei transfer, di tutta la parte amministrativa, fiscale e della Responsabilità Civile per l’organizzazione del Viaggio.

Avventuriamoci

L’ottovolante affiliato Giramondo Viaggi
Via Torino n. 46/a
10042 Nichelino (TO)
P.I. 09676970016 C.F. MRTSRG59M04Z110B
web:www.avventuriamoci.com
e-mail: layla@avventuriamoci.com

Telefoni 011 678367 | fax 011 6647091 | cell. 334 6590539 | cell.333 5965446
E-Mail: layla@avventuriamoci.com
Autorizzazione/Licenza 1044888
Polizza RC 751/71/000005
Compagnia Assicurativa VITTORIA ASSICURAZIONI

NOTE:

il viaggio sarà confermato al raggiungimento del numero minimo di 6 partecipanti.
In caso di NON partenza del viaggio la comunicazione verrà fatta entro e non oltre 21 giorni prima della partenza.

Se sei interessato a questo Viaggio invia una email cliccando sul box rosso qui sotto e riceverai immediatamente:

1) Le quotazioni esatte di volo e hotel da tutti gli aeroporti d’Italia

2) La nostra Rivista Viaggi & Foto che realizziamo con le foto dei nostri Allievi dei viaggi precedenti.


ISCRIVITI ENTRO IL 15 luglio 2015 e RISPARMI 50,00 EURO!!!!

OMAN - l'Oriente magico - dal 24 ottobre al 1 novembre 2015
RICHIEDI ALTRE INFO
Lascia i tuo dati e TI CHIAMIAMO NOI!!!

Nome e Cognome

La tua email (richiesto)

Cellulare

In quale fascia oraria preferisci essere contattato?

Aeroporto di partenza preferito
Roma FiumicinoMilano Malpensa

Commenti, domande, numero Persone che vengono con te, Se viaggi da solo preferisci la singola o essere abbinato in doppia?...

SI ACCONSENTO al trattamento dei miei dati.
Leggi le nostre condizioni di Privacy

Oman Wadi


REFERENTE VIAGGIO:

CAPOGRUPPO:

Roberto Gabriele 4Il Tour Leader di questo viaggio sarà Roberto Gabriele che, nonostante la foto qui pubblicata, è un serissimo Fotografo Professionista dal 1992, a soli 23 anni ha iniziato la sua carriera professionale aprendo uno Studio Fotografico e iniziando a Viaggiare e ad insegnare fotografia. Dal 2008 è anche Accompagnatore Turistico e dal 2013 ha chiuso la vecchia attività per dedicarsi a tempo pieno all’organizzazione di itinerari in tutto il mondo per insegnare la Fotografia durante i Viaggi Fotografici come questo. Roberto Gabriele è il Fondatore e WEB Master di questo sito che nasce per per dare a chi fa fotografia la possibilità di viaggiare in compagnia di altri appassionati e professionisti, per conoscersi, scambiare opinioni, consigli ed esperienze.

INFO LINE:

Per ogni info logistica e sul viaggio contattare: Roberto Gabriele:

347 3790441

 robertogabrielefotografo@gmail.com

DOCUMENTI NECESSARI:

Per andare in Oman è necesssario il Passaporto elettronico con almeno 6 mesi di validità e il Visto che si compra all’arrivo in aeroporto a Muscat.

LA NOSTRA FORMULA:

In Viaggi come questi NON facciamo devi veri e propri workshop con noiose slides, preferiamo scattare sotto la guida dei nostri Coaches fotografi che ti faranno un vero e proprio Corso di Fotografia Personalizzato a partire dalle tue conoscenze per farti migliorare con LA NOSTRA FORMULA. Clicca sul link per saperne di più.

CONDIZIONI METEO E CLIMATICHE:

Qui sotto trovi le previsioni meteo valide per i prossimi giorni, ma in Oman in quel periodo dell’anno (autunno) troveremo un clima caldo con minime nella notte a 24 gradi e 31 di massima durante il giorno. Praticamente estate. Il clima ideale per andare in giro a fare fotografie e perchè no, anche per farsi un tuffo al mare. L’Oman saprà offrirti il meglio di sè con giornate calde ma non afose e a pioggia ZERO. Per saperne di più, clicca su QUESTO LINK.

VOLI:

Voleremo direttamente su Muscat CON VOLI DI LINEA della Turkish Airlines una tra le migliori Compagnie aeree che ci sono, purtroppo da molti sconosciuta, ma ben apprezzata da tutti gli Operatori e i Viaggiatori che l’hanno provata. Chiedi alla Avventuriamoci il tuo preventivo e il Piano di Volo personalizzato da Roma o da Milano via Istanbul.

HOTEL:

dormiremo in hotel centrali e a basso costo. Nulla di straordinario, ma centralissimi, puliti, economici e ben recensiti.

TRASPORTI:

Tutti gli spostamenti sono previsti con pullmino con autista che parla inglese e ci farà anche un pò da guida.

DIFFICOLTA’ DEL VIAGGIO:

Non ci sono controindicazioni da rilevare per questo Viaggio Fotografico che è davvero sicuro e adatto a tutti. Nel deserto si dorme in campi tendati fissi muniti di ogni comfort.